Fonte: www.corrierecomunicazioni.it
Autore: Federica Meta

Processi di lavoro, tool di produttività e ambienti fisici destinati a diventare obsoleti nel corso dei prossimi otto anni, mancanza di competenze e difficoltà ad attrarre talenti. Sono queste le caratteristiche del workplace del futuro delineate da una ricerca delle società Pierre Audoin Consultants (Pac) per conto di Fujitsu.
La ricerca ha preso in esame i principali elementi che porteranno al cosiddetto workplace del futuro, atteso entro il 2025, suggerendo alle aziende gli interventi da fare per continuare a essere competitive. Una delle principali previsioni riguarda la crescita inarrestabile dell’AI: il ritmo del cambiamento continuerà ad accelerare da qui fino al 2025, producendo conseguenze su tutti gli aspetti del workplace del futuro.



Non ci sono ancora pareri

  • Ciao invité